Polizza LCT attivata da Cassa Forense

Cassa Forense ha attivato una copertura assistenziale per il caso di non autosufficienza in favore di tutti gli iscritti che, al 1° novembre 2016, data di decorrenza della polizza, non abbiano ancora compiuto i 70 anni di età.

La tutela, prevista all'art. 10 lett. d) del Nuovo Regolamento per l'erogazione dell'assistenza, ed il cui onere economico è interamente a carico dell'Emapi, Ente di Mutua Assistenza per i Professionisti Italiani (associazione riconosciuta senza scopo di lucro composta da dieci Enti privati di previdenza tra cui Cassa Forense, Cassa Notariato, Cassa Geometri, ENPAB, ENPACL, ENPAM, ENPAP, ENPAPI, EPAP, EPPI), è definita LTC - Long Term Care e garantisce una rendita mensile di € 1.035,00, non tassabile e vita natural durante, nel caso di riconoscimento dello stato di non autosufficienza.

La condizione di non autosufficienza viene riconosciuta nel caso in cui l'assicurato non sia in grado di svolgere autonomamente 3 su 6 ADL (Activities of Daily Life) e, in particolare, lavarsi, vestirsi, nutrirsi, andare in bagno, mobilità, spostarsi.

Sul sito internet della Cassa, nell'area dedicata alla copertura assicurativa LTC e Regolamenti potrete trovare le condizioni contrattuali e ogni altra informazione utile.